Select Page

Va tutto bene. Tutto meravigliosamente bene.

[avatar user=”MassimilianoBlog” size=”thumbnail” align=”left” /]

Preso colui che aveva procurato l’esplosivo per Di Matteo; oltre sessanta arresti per traffico di droga e per infiltrazioni della ’ndrangheta nella gestione della ristorazione a San Siro. A Roma si continua ad indagare. Una mattina mi son svegliato….ed ero in Italia.

Ma va tutto bene. Basta che ci liberiamo dell’articolo 18, del Senato e dei sindacati. Basta che riempiamo il Paese di trivelle per far mangiare i petrolieri. Basta che facciamo silenzio e risparmiamo il fiato per esultare all’annuncio di Roma capitale olimpica di un Paese olimpico. Con le mani a roteare in aria (per chi non ha le manette) in una virtuale folla oceanica. “Andiamo avanti per la nostra strada”. 

Va tutto bene. Gli occhi chiusi e la bocca pronta ad aprirsi solo per lo stupore incantevole dinnanzi al nuovo sovrano che fa l’annuncio del giorno e ti fa sentire cittadino fortunato di un paese importante. Alla faccia dei gufi e dei tromboni arrugginiti. 

Ci sono molti modi per farsi bastonare (o manganellare), ma questo, tutto italiano, è sicuramente il più comodo e il meno doloroso. Ti colpiscono duro, ma sono talmente bravi (e noi siamo un popolo talmente ignorante o compromesso) che segni e lividi ne lasciano pochi. Spunteranno più avanti. Quando ci guarderemo indietro. Come sempre. 

Va tutto bene. Tutto meravigliosamente bene. Continuiamo pure a dormire.

Autore

Il randagio

Un blog per riflettere criticamente sull'attualità, sulla vita e sulle tante ingiustizie contro cui siamo chiamati a combattere e a non girarci dall'altra parte. Il punto di vista di un "randagio" dell'informazione, uno che ritiene che scrivere non è solo raccontare dei fatti, ma anche prendere posizione quando quei fatti sono palesemente disumani o ingiusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vignetta della Settimana

Musica Video

Loading...

Tweet Recenti