Select Page

“Chi ti credi di essere?”, una mostra da non perdere

“Chi ti credi di essere?”, una mostra da non perdere

Bellezza, mitologia, intelligenza sono gli elementi che caratterizzano le tele proteiformi di Grozdana Tilotta. L’artista ci offre moderne chimere e personaggi calati in realtà sovrannaturali. Perfette rappresentazioni di “mostri”, nel senso arcaico del termine, esseri stupefacenti, singolari ma bellissimi. 

Così l’artista spiega la sua poetica: “L’idea che ognuno ha di se stesso e di ciò che ciascuno di noi sceglie di far vedere agli altri è qualcosa di talmente mutevole e così poco definito che, ogni volta che si cerca di trovarne una forma finita o quantomeno accennata, ci si ritrova di fronte ad una specie di essere multiforme altamente volatile e sfuggente che sembra avere vita propria. Un essere a più facce, con infinite possibilità di aspetto e di carattere, maschere deformi di un io interiore forse mai ben compreso nemmeno dal più introspettivo degli uomini”.

“Sebbene ‘chi ti credi di essere?’ – prosegue l’artista – sia la domanda sprezzante e retorica che si suole porre a persone da noi identificate come arroganti, persone che tendono a mostrare un volto che palesemente cozza col proprio io, in questo contesto la domanda diventa legittimata, non più retorica ma di sincera curiosità. Una domanda volta a ricercare la forma, o piuttosto le forme di quel mostro a più facce che vive dentro ognuno di noi”.

La mostra, inaugurata il 9 maggio scorso, si terrà fino al 30 giugno 2014 e si svolgerà presso l’associazione culturale Milano Indelebile, in via Goldoni 19, a Trezzano sul Naviglio (Milano).

Angelo De Grande -ilmegafono.org

Autore

Angelo De Grande

Sono esperto di architettura rinascimentale in Europa e in particolare ho studiato l'influenza del trattato di Sebastiano Serlio. Lasciato l'ambiente accademico mi dedico alle mie passioni e alla mia famiglia. Amo parlare di arte e provare a farla; carta, tela, foto o video non importa, la passione é la chiave, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vignetta della Settimana

Musica Video

Loading...

Tweet Recenti