Select Page

Il dramma dei migranti messicani nell’opera virtuale di Iñárritu alla fondazione Prada

Il dramma dei migranti messicani nell’opera virtuale di Iñárritu alla fondazione Prada

Un’esperienza umana partendo da un’opera virtuale. Fino al 18 gennaio, alla fondazione Prada di Milano, troverete un’installazione di realtà virtuale che vi permetterà di vivere in prima persona l’esperienza di un emigrante che cerca di attraversare il confine tra Messico e USA. Quest’opera, ideata dal celebre regista messicano e quattro volte premio Oscar, Alejandro G. Iñárritu, è stata realizzata con l’aiuto del direttore della fotografia e tre volte premio Oscar, Emmanuel Lubezki, e con le tecnologie di realtà virtuale più all’avanguardia, che sono state fornite da ILMxLab. Il tutto con la collaborazione della produttrice Mary Parent.

“CARNE Y ARENA” (Virtually Present, Phisically Invisible)”, sensibilizza l’uomo comune, l’uomo di città, con un lavoro e vita stabile, alle difficoltà di ogni migrante, alla sofferenza insita nel dover superare delle barriere e non sentirsi esclusi ma uomini con gli stessi diritti e doveri degli altri. Questa esperienza permette di immaginare di essere nella condizione di un migrante in una delle rotte più spietate e difficili delle migrazioni mondiali, quale è quella che, partendo dai paesi dell’America Centrale, attraversa l’inferno messicano per tentare di passare la frontiera verso gli Stati Uniti.

Una immedesimazione necessaria in un’epoca come la nostra, nella quale si parla spesso a sproposito di immigrazione, senza avere idea davvero di cosa significhi partire con in mano solo la speranza e non la certezza di riuscire ad arrivare. Spero che Iñárritu (o qualche altro regista) crei presto anche un’esperienza che descriva anche le difficoltà dei migranti che attraversano il Mediterraneo, a noi geograficamente più vicini.

Se volete vivere quest’intensa ed emozionante visita virtuale, della durata di poco più di sei minuti, è necessario prenotare e affrettarsi a farlo, perché i biglietti sono acquistabili su base mensile e al momento sono esaurite tutte le disponibilità fino a metà ottobre. I biglietti per il periodo dal 16 ottobre al 15 novembre saranno in vendita online a partire da fine settembre. Non fateveli sfuggire.

Per tutte le info sulle prenotazioni clicca qui.

Angelo De Grande -ilmegafono.org

Autore

Angelo De Grande

Sono esperto di architettura rinascimentale in Europa e in particolare ho studiato l’influenza del trattato di Sebastiano Serlio. Lasciato l’ambiente accademico mi dedico alle mie passioni e alla mia famiglia. Amo parlare di arte e provare a farla; carta, tela, foto o video non importa, la passione é la chiave, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vignetta della Settimana

Musica Video

Loading...

Tweet Recenti