Select Page

Micaël Reynaud e lo stop motion

Micaël Reynaud e lo stop motion

Salve a tutti, prima della pausa estiva vorrei mettervi a parte della nascita di un genio: Micaël Reynaud. 37 anni, francese e senza alcuna formazione da fotografo o da cineasta, nel giugno scorso faceva parte dei finalisti del primo premio di Motion picture photography, organizzato dalla Saatchi Gallery di Londra.

Da questa pagina vi rimandiamo a Slate.fr (clicca qui), il sito francese in cui troverete i video dell’artista e una spiegazione di come i video stessi sono realizzati. La realizzazione di questi piccoli video/opere d’arte in stop motion è molto lunga e tra le riprese e il montaggio l’artista impiega anche una settimana.

Lui non si considera fotografo, anche se possiede sei macchine fotografiche, né tantomeno artista, ma preferisce il termine motion designer. Inutile parlarne, però, bisogna vedere questi video, sono impressionanti, le parole non bastano a rendere la complessità delle immagini. Nello spazio sottostante, potete trovare una significativa anteprima.

Angelo De Grande -ilmegafono.org

 

Autore

Angelo De Grande

Sono esperto di architettura rinascimentale in Europa e in particolare ho studiato l’influenza del trattato di Sebastiano Serlio. Lasciato l’ambiente accademico mi dedico alle mie passioni e alla mia famiglia. Amo parlare di arte e provare a farla; carta, tela, foto o video non importa, la passione é la chiave, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vignetta della Settimana

Musica Video

Loading...

Tweet Recenti