Select Page

Bobby Soul & Blind Bonobos: blues di qualità made in Italy

Come per la classica e per il jazz, anche del blues non ci si stancherebbe mai. Perché il blues è libertà d’espressione emotiva e musicale, perché con la sua eleganza e controllata stravaganza riesce a coinvolgere attivamente nella performance dei musicisti ogni tipo di pubblico. Sarà il suo ritmo ripetitivo, sarà il suo sound dissonante e talvolta sincopato, ma il blues non passa mai di moda. Ed esattamente come si ripresentano ricorsivamente i giri d’armonica in una classica melodia di “blue note”, anche nella nostra penisola il blues viene spesso, ma forse troppo silenziosamente, riproposto, e i Bobby Soul & Blind Bonobos ne rappresentano una delle realtà più belle.

I nostri musicisti, esperti nel genere e con molti anni di attività, hanno convogliato i loro gusti musicali insieme alla loro predisposizione verso sound di stampo afro-americano, aggiungendoci alcuni particolari che ne garantiscono un bel marchio d’originalità, riuscendo così ad instaurare una collaborazione artistica di grande successo. Infatti, i nostri bluesman vantano moltissime apparizioni dal vivo in giro per il nostro paese e, in base a quanto abbiamo avuto piacere di ascoltare dai loro lavori, il pubblico non ne è potuto che rimanere soddisfatto. È proprio da uno di questi live, precisamente il “Live at Mag Mell”, che è scaturito il loro nuovo album.

Un ottimo album in cui, nonostante una orchestrazione pressoché standard per il genere (principalmente chitarra, basso, percussioni e armonica), si evidenziano le grandi qualità musicali e il perfetto adattamento al genere, sia della parte vocale sia della strumentazione. Il disco è composto da 14 tracce in cui si alternano alcune cover di celebri canzoni riadattate acusticamente, come Freedom o Personal Jesus, ad altre tratte da altri lavori discografici di Bobby Soul. Un album che è diretta conseguenza di un genere, il blues, il quale riesce a discernere dai gusti musicali di ognuno di noi e risulterà in ogni caso di gradevole ascolto.

Manuele Foti –ilmegafono.org 

Autore

Manuele Foti

Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, diplomato in pianoforte presso il Conservatorio "F.Cilea" di Reggio Calabria, ho studiato chitarra elettrica per molti anni e sono un aspirante compositore. Mi piace etichettarmi musicalmente come un punto di convergenza tra sacro e profano, alla continua ricerca di nuove espressioni sonore all'interno di qualsiasi genere musicale. Redattore al servizio della musica (e non solo) dalla provincia di Reggio Calabria, "a caccia" di talenti emergenti della scena italiana e internazionale.

Vignetta della Settimana

Musica Video

Loading...

Tweet Recenti